fbpx

La funzione e le capacità della Coscienza Metatronica

Come diventare un Cavaliere della Luce
8 Ottobre 2018
Nahel
19 Novembre 2019

Cos’è il pensiero e come attiri la tua realtà?

Il segreto della Coscienza di Enoch-Metatron


L’essere umano ha capacità di pensiero.

Ma come avviene?

Quali sono i processi che governano tale capacità?

Sappiamo che possiamo attrarre eventi positivi e negativi in base alla qualità del nostro pensiero.

Ci sono metodi che governano la legge di attrazione e permettono di ottenere discreti risultati, ma di certo non permettono di arrivare alla vera essenza del nostro io.

La coscienza metatronica ci mostra come fare.

Questo è l’unico metodo che esiste attualmente che consente di prendere consapevolezza di chi siamo veramente e di attivare quei processi trasmutativi che portano l’essere umano all’evoluzione.

L’evoluzione è determinata dalla capacità di pensare e Metatron ci svela i suoi segreti.

Enoch-Metatron, il sesto discendente di Adamo ed Eva, visse 365 anni.
Ogni riferimento alla sua ascesa in cielo è una congettura di linguaggio che non ci consente di conoscere la verità a riguardo.

Enoch con la sua ascesa in cielo divenne Metatron, non conobbe morte e divenne una divinità solare, ciò significa che la sua coscienza fu da lui esteriorizzata e messa in un sistema comune, cossicché l’energia emanata dalla sua fonte intelligente possa essere accessibile a tutta la comunità galattica.

Ciò è per tutte le divinità solari, come il Cristo, Melchisedeq ed altri.

Ognuno di essi detengono una peculiarità specifica e funzionale che dà carattere al nostro universo.

La coscienza Metatronica riveste il nostro sistema universale del mistero sapienziale.
Attraverso la sua coscienza si possono varcare i regni divini rivelatori di ogni segreto trasmutativo del corpus vivendi della nostra realtà.

Siamo giunti ad un punto cruciale dove gli esseri si risvegliano per la vera conoscenza di sé stessi.

Con la coscienza metatronica andremo a lavorare sulla struttura che caratterizza la nostra esistenza attuale.
Il nostro è un metodo studiato in modo dettagliato affinché tu possa intraprendere un viaggio verso te stesso e scoprire quei regni dove risiede la tua divinità.

Il potenziale dell’essere determina la tua evoluzione.

Vediamo come è strutturata l’esistenza attuale.

Tutta la nostra realtà si costituisce con modelli archetipici che stabiliscono la qualità del nostro pensiero.

La pineale secerne sostanza psichica incamerando energia cosmica. Noi umani diamo carattere e forma alla nostra sostanza in base ai contenuti ideici e modelli archetipici.

Noi siamo bloccati da un tempo immemore da tre forme cardine che creano flussi di pensiero su modelli basati sulla colpa, giudizio e paura. Non sto qui ora ad elencare tutte le cause negative di come tale retaggio di credenze possa incidere sulla tua vita quotidiana.

Ma piuttosto mostrarti la via di uscita.

Immagina come dalla miriade di paure esistenti nascano i desideri che spingano la tua volontà a creare, attraverso l’immaginazione, dei canali di sbocco che possano compensare ciò che ti manca.
E attraverso la ricerca trovare ciò che può compensare la mancanza:

La mancanza di affetto, il desiderio di essere accettati piuttosto che giudicati, dover dimostrare di valere secondo aspettative sociali piuttosto che andare incontro al tuo essere.

Immagina come la paura ti faccia vivere le emozioni. Immagina che tipo di vibrazione emani e cosa attrai quando pensi attraverso il giudizio, la colpa e la paura.

Anche se hai imparato a riconoscerli dentro di te puoi pensare come una società, improntata su tali schemi, stia incidendo negativamente nella tua vita.

Il cubo di Metatron è la figura propria della sua coscienza.
Come puoi vedere ci sono 13 sfere, queste sfere sono lo strumento degli ufficianti metatronici che operano attraverso un sistema che consente ad ognuno di raggiungere il vero essere disgregando le cristallizzazioni karmiche prodotte.

Le sfere rappresentano 13 campi morfopsichici.
Essi stabiliscono 13 principi che determinano tutte le cause di tutti gli altri campi morfopsichici esistenti.

Ci sono molte tecniche olistiche che operano attraverso i campi morfici informati, come le costellazioni familiari. Nonostante i buoni risultati per poter arrivare all’origine del problema è necessario richiamare all’azione i campi che detengono il principio e non la causa.

Lavorare su un campo che porta in sé la sintesi della causa e non il principio generatore non porta a risultati eccellenti.

Nel lavorare con la coscienza metatronica noi non mettiamo il focus su tematiche dolorose, ma arriviamo alla dissolvenza di esse giungendo all’essenza dell’essere mettendo in gioco ogni flusso di energia che scorre nel corpo fisico.

Le 78 linee del cubo di metatron indicano le strade, cunicoli che si estendono fino ad altri universi. Questi universi sono simultanei nell’uomo reincarnato, poiché i nostri centri di energia, i chakra, sono canali che possono sostenere ben 49 tipologie diverse di modelli archetipici che si modellano su schemi di altri universi.

I campi morfopsichici della matrice metatronica ci riportano il numero 13 come fondamento. Un fondamento che è presente anche nella matrice cristica.

Il cubo di metatron è una vera e propria coscienza che crea collegamenti con i quali crea sintesi e con la sintesi si crea il nostro universo.

Accedere alla sua coscienza significa conoscere se stessi attraverso la sintesi di 13 campi morfopsichici dove particelle ed elettroni portano il nostro pensiero ad una stabilità di onda energia speculare e contemporanea su tutti i piani di esistenza del nostro essere.

Lavorare in modo olistico, nel senso più ampio del termine, ci vede protagonisti di un reale cambiamento, poiché la coscienza metatronica lavora sull’unità quantizzata delle 78 linee temporali, dove l’esistenza del nostro essere incontra il Principio che genera la forza fenomenica che fa della vita ciò che è.

Call Now Button